Cosa c’è di più buono dei biscotti di Natale fatti in casa? Ognuno di noi ha i “suoi” biscotti di Natale!

Ti porto con me in un viaggio tra i biscotti natalizi della tradizione regionale italiana e di quella europea, senza dimenticare quei biscotti che sono entrati nelle nostre case in tempi più recenti grazie al web e che fanno tanto Natale. 

Sono solo alcuni dei biscotti che si preparano in occasione delle festività natalizie. Un elenco che mi riprometto di arricchire ogni anno con nuove scoperte e anche, perché no, grazie ai tuoi suggerimenti (che puoi lasciare nei commenti in fondo all’articolo 😉 ).

Biscotti di Natale: l’Italia

Come per ogni festa che si rispetti, anche il Natale ha le sue specialità. Quasi tutte le ricette di biscotti hanno una cosa in comune: sono biscotti da regalare che si conservano a lungo, proprio per poterli preparare in più infornate, confezionare e regalare senza far perdere loro tutta la bontà!

Inizio il mio viaggio dai biscotti di Natale tedeschi o, meglio, di tradizione tedesca, perché sono quelli che preparo da sempre 🙂  

Il Trentino Alto Adige e i biscotti di Natale tedeschi

Eccoci allora in Alto Adige, dove per Natale si preparano biscotti speziati e profumati, come: 

In particolare, io amo molto i primi, con il loro profumo di vaniglia e la forma a mezzaluna. A Natale i Vanillekipferl non mancano mai! Sai cosa significa questo nome? “Cornetti alla vaniglia”, per via della loro forma. Per fare presto io li preparo col Bimby, ma puoi munirti di farina di mandorle (che puoi usare da sola o mixata a quella di nocciole) e impastare gli ingredienti a mano! Hanno il pregio di essere dei biscotti di Natale facili da preparare ma buoni buoni buoni 😉 Lo stesso posso dire dei Butterkekse!

I biscotti Zimsterne sono delle stelline alla cannella semplicissime e deliziose. Sono biscotti di Natale decorati con una glassa bianca e croccante che si usa regalare nel periodo natalizio. Di questi non ho le foto, perché quando li trovo li mangio senza esitazione e ogni volta mi pento di non aver aspettato qualche minuto in più…

Decisamente molto belli e deliziosi anche gli Spitzbuben, dei biscotti di Natale al burro con ripieno di confettura. In italiano li chiamiamo occhi di bue, perché sono due dischi di pasta frolla con della marmellata al centro che fuoriesce da una delle due parti facendo sembrare il biscotto un occhio … di bue. Invece, il significato tedesco è un altro: Spitzbuben vuol dire ragazzini (Buben) birbanti (Spitz). Divertente no?

A casa mia tutti vanno matti per i Lebkuchen chiamati anche Pfefferkuchen (sono chiamati così anche in alcune canzoni tradizionali tedesche per bambini). Sono biscotti speziati con frutta secca e con sopra glassa o cioccolato preparati secondo diverse ricette in tutta la Germania. Tuttavia, quelli più conosciuti sono quelli di Norimberga. Ogni volta che mio marito ci va per lavoro, ce ne porta una bella scorta… A Roma, nel tempo di Natale, li trovo anche alla Lidl oppure quelli senza glutine della Schar. 

La Valle d’Aosta

Le tegole sono dei biscotti tipici della Valle d’Aosta così buoni che sono un presente sempre gradito, anche a Natale! Ecco, allora, che durante le Feste al calduccio dei camini, amici e parenti gustano le tegole accompagnandole, perché no, con un buon caffè a fine pasto. 

Piemonte

Anche questi sono dei biscotti tipici che si preparano e regalano in ogni momento dell’anno, tanto più a Natale. Preparo questi biscotti di Natale con il Bimby ma è facile realizzarli anche senza. Se vuoi, puoi dare un’occhiata alle ricette cliccando sul link 😉

Liguria

Anche se il dolce natalizio tipico di questa regione è il pandolce genovese, che se la batte con la spongata, in occasione delle Feste non mancano sulle tavole dei liguri tutti i biscotti tipici della regione e in particolare:

Toscana

Se dico ricciarelli? Sono questi i biscotti tipici del Natale nella regione, in particolare nel senese, assieme ai cavallucci (o pepini), biscottini ripieni di canditi e spezie e perciò particolarmente ricchi e golosi! 

Biscotti natalizi toscani: i ricciarelli di Siena

Abruzzo

  • Caggionetti

Questi dolcetti natalizi sono tipici della zona di Teramo e si preparano per Natale. Più che biscotti sono dolcetti a base di una sfoglia secca e sottile, ripieni di ceci, cioccolato e mandorle. Dico la verità: non li ho mai mangiati, ma sentendone parlare li ho trovati degni di menzione 😉 

Molise

Dal Molise con amore:

  • Pepatelli
  • Caragnoli
  • Cacaruozze 

Da questa piccola ma portentosa regione arrivano i pepatelli, dei biscotti natalizi caratterizzati dalla presenza, nell’impasto, di un pizzico di pepe. Come i cantucci toscani, con i quali hanno in comune molti ingredienti (farina, miele e mandorle), si gustano inzuppati nel vino dolce o nel latte. 

Gli amici molisani mi ricordano che esistono anche i caragnoli: sono dei dolcetti bellissimi!! Io non li ho ancora assaggiati (ma posso rimediare presto), ma solo a guardare il video dei caragnoli me ne viene una voglia… a te

In Molise si preparano anche dei biscotti adatti alle festività in generale: le cacaruozze. Un impasto semplice decorato con la classica glassa a base di zucchero e albume che è più facile fare in casa rispetto ai precedenti.

Campania: i biscotti di Natale e la magia del pisto

Se fosse per me, con roccocò e mostaccioli io sarei a posto. Questi “biscotti” tipici del Natale hanno infatti il potere di ammaliare e conquistare in modo prepotente, tanto sono deliziosi per il palato! 

Anche questi li preparo col Bimby e ti lascio il link al sito se vuoi provare a farli con o senza un robot da cucina.

Sicilia

  • Buccellati 

I buccellati, o cucciddati, sono dei biscotti di frolla ripieni di fichi secchi, frutta secca, confettura e un mix di spezie. Sono fatti per durare a lungo! Il ripieno può variare a seconda della provincia e della tradizione familiare, come anche la forma, ma lo sostanza è simile: un biscottino dal ripieno ricco e godurioso, perfetto per il Natale! 

Sardegna

Biscotti di Natale Sardegna

Semplice è meglio. Questi biscotti natalizi senza farina, senza uova e senza burro hanno tutto il buono delle cose semplici, realizzate con pochi ma selezionati ingredienti: solo mandorle, zucchero e limone!  

Puglia

  • Castagnelle

Le castagnelle sono biscotti di Natale senza burro, senza uova e senza latte! Me ne hanno parlato ma non li ho mai assaggiati. Se hai la ricetta mi piacerebbe provarli 🙂

Biscotti Natalizi: bontà senza confini

Il Nord Europa regala una varietà di biscotti natalizi deliziosa e interessante, tanto che molti sono arrivati da noi, come i gingerbread o i biscotti di vetro.

Biscotti di Natale pan di zenzero (omini gingerbread)

Gingerbread di Natale

Tipici del Nord Europa (ma probabilmente originari dell’Armenia), questi biscotti conquistano sia per le loro forme tipicamente natalizie, sia per il loro sapore ricco e speziato. Sono i più gettonati da fare in casa a Natale perché si conservano a lungo e si possono decorare con la glassa!

Puoi fare il classico omino pan di zenzero, la casetta di pan di zenzero o ancora ritagliare la sfoglia con stampini per biscotti natalizi. Basta non dimenticare mai la decorazione con la ghiaccia reale, che è la glassa per biscotti di Natale e non 🙂

Biscotti di vetro

Biscotti di vetro di Natale

Non conosco l’origine di questi biscotti così belli che negli ultimi anni spopolano sul web, ho solo notato che la tendenza sembra venire dal Nord Europa (mi sbaglio?). Anche io, come molte blogger, mi sono cimentata nella preparazione dei biscotti di vetro per i miei bambini e sono piaciuti moltissimo sia da mangiare sia da usare come decorazione o dono (e poi da mangiare) 🙂

Ben incartati, rendono speciale anche un pacco regalo! Puoi adattare la ricetta Bimby e realizzarli tranquillamente senza.

Biscotti alla cannella 

Il profumo di cannella rallegra le case e le cucine di Natale un po’ ovunque! Una volta creato l’impasto, puoi ritagliare i biscotti alla cannella con gli stampini natalizi o decorarli con il matterello decorativo che vedi anche nella foto qui sopra.

Bene: ecco i biscotti che conosco e che puoi preparare per Natale! Per alcuni trovi i link alla ricetta, se la ricetta è Bimby lo specifico sempre. Se hai idee, suggerimenti, precisazioni, puoi scrivere nei commenti qui sotto. 

Sei un produttore di biscotti tipici? Contattami all’indirizzo info@flavia.conidi e vediamo insieme come farli conoscere meglio agli amici del sito 🙂