Che storia il Roseto Comune di Roma! Non puoi non farci un giro in primavera se sei a Roma. Questa, infatti, è la stagione in cui le rose sbocciano, e colorano e profumano le pendici dell’Aventino.

Una passeggiata tra le rose e tutto il mondo sembra essere più bello. A me fa tanto venire in mente la Vie en rose di Edith Piaf…

Roseto Comunale: cosa vedere?

Passeggiare tra le rose è bello, ma qui lo è ancora di più perché il roseto è in una posizione unica al mondo. Ai piedi dell’Aventino, sei tra le rose e contempli Circo Massimo, il Palatino e guardi un panorama di Roma davvero pazzesco: S. Maria in Cosmedin, la Sinagoga, il Vittoriano e addirittura l’osservatorio di Monte Mario.

La cosa che mi piace tanto ricordare è che già dal III secolo a.C. questa zone era “dedicata” ai fiori. C’era, infatti, un tempio della dea Flora, i cui festeggiamenti (floralia) si svolgevano proprio al Circo Massimo in primavera.

Ho tanti ricordi in questo posto, dove ho portato i figli in tante occasioni. Il più bello è forse quello di uno dei piccoli che insegue divertito un corvo in mezzo alle rose.

Mi piace talmente tanto che  è stato anche il luogo dove sono voluta andare una volta con la famiglia il giorno del mio compleanno, che è in primavera.

Nel roseto trovi più di 1000 varietà di rose che provengono da tutto il mondo. In generale tutte le specie e varietà di rose sono suddivise in tre grandi gruppi:

  • Rose Botaniche
  • Rose Antiche
  • Rose Moderne

Può andare al roseto anche semplicemente per sederti su una panchina e leggere un libro immerso nel profumo delle rose. Tanto più che l’ingresso è gratuito!

Se vuoi, puoi pagare la visita guidata: ha un prezzo massimo di 7 € a persona, che scende fino a 2,50 € se si prenota in gruppi di più di 15 persone. Ne vale davvero la pena se, come me, hai la passione per i fiori!

Il roseto è aperto dal 21 aprile al 13 giugno, tutti i giorni, dalle 8:30 alle 19:30. Puoi accedere da Via di Valle Murcia n. 6 o dal Clivo dei Publicii n. 3.

Il terzo sabato di maggio, ogni anno, si svolge il concorso “Premio Roma”.

Roseto: come arrivare

Per maggiori informazioni su orari, indirizzo e apertura del Roseto Comunale di Roma vai su questo link ufficiale del Comune di Roma. Per arrivare ti basta prendere la Metro B fino al Circo Massimo, oppure arrivare con uno dei tanti bus che passano per il Circo Massimo o alle pendici dell’Aventino.

Al roseto comunale puoi osservare rose di ogni gruppo! E se ti piacciono i roseti, devi farti un giro anche a quello che è dentro l’Orto botanico di Roma 😉